Ai piedi di Mario

Ora finalmente si sarà spogliato di quel restrittivo nomignolo di tuttofare, lasciando spazio alla sua essenza naturale: l'ariete del gol. Mario Mandzukic, l'uomo dalle mille qualità, in fondo, è nato per questo; sfondando, puntualmente, la rete nelle serate da bollino rosso. La sua migliore partenza stagionale in bianconero, a 32 anni, è l'emblema di come … Leggi tutto Ai piedi di Mario

Imbarazzante superiorità

Non resta che invocare qualche entità divina del calcio italiano per sovvertire un limpido quanto schiacciante destino. Chissà quale sarà stato il sentimento provato dalle inseguitrici della Juventus al triplice fischio finale del Franchi, dopo l'ennesima trappola evaporata nel nulla. Chiellini e compagni archiviano l'ostile trasferta fiorentina con una maturità mentale oramai scolpita nelle vene … Leggi tutto Imbarazzante superiorità

La dolce imperfezione

I particolari fanno la differenza, soprattutto quando le piccole ombre in una vittoria possono tramutarsi in abbagliante luce futura. La Juventus cannibale di risultato, in questa prima parte di stagione, non è ancora al massimo dei propri giri di motore. Quella poca propensione a schiacciare nel punteggio l'avversario di turno, sigillando una gara che per … Leggi tutto La dolce imperfezione

Grazie Florentino

Non bastano i carri armati a buttarlo giù, figuriamoci trappole architettate su regole fai da te. Cristiano Ronaldo ora fa sul serio: come una macchina programmata per distruggere il nemico. Una tabella quella stilata dal portoghese meticolosamente letale, fatta di prestazioni, leadership e gol costantentemente pesanti come macigni. Crescita scontata e prevedibile nonostante un avvio … Leggi tutto Grazie Florentino

La sottile differenza che fa la perfezione

La testa prima di tutto, a comandare una macchina corporea costantemente divina. Cristiano Ronaldo, ovvero l'evoluzione del Gonzalo Higuain bianconero, in fondo, è stato preso per questo. Confronto impietoso, ma quanto mai veritiero in quel di San Siro; dove la voglia di rivalsa del Pipita ha rimbalzato contro l'inarrivabilità dell'alieno portoghese. Già, perché Gonzalo Higuain … Leggi tutto La sottile differenza che fa la perfezione

Quella maledetta “regola Barzagli”

C'è un sottilissimo filo psicologico che tiene ancorata la fortuna alla Champions League: quel coraggio di giocarsi la vittoria fino all'ultimo istante utile di partita. Un percorso che ieri la Juventus ha dimostrato di avere nelle corde per 80 minuti, prima del vuoto cosmico; del solito vizio che ha bloccato l'ascesa europea bianconera negli ultimi … Leggi tutto Quella maledetta “regola Barzagli”

Pogba-Juve 2.0: l’anello mancante

Due cuori ammaliati si ameranno per sempre, anche quando il destino li ripone distanti. Questa volta Paul Pogba ha bisogno di affetto, quello vero, non solo cartaceo. Già, perché il denaro nella vita come nello sport è fondamentale, ma senza una casa, la testa può ridurre la tua performance, la propria carriera. Difficile pensare ad … Leggi tutto Pogba-Juve 2.0: l’anello mancante

L’illusionista

Una manciata di secondi sovrannaturali per sovvertire una fastidiosa realtà. D'altronde i fenomeni sono tali per questo; per accendere la lampadina anche quando il buio sembra dover caratterizzare una serata negativa. Cristiano Ronaldo, al Castellani, non solo ha illuminato la scena; ne ha scritto il finale da solo, dopo una trama che comincia ad essere … Leggi tutto L’illusionista

A scuola da Chiello

La sua sagoma incute timore all'avversario, la sua presenza al proprio fianco è un morbido cuscino sul quale dormire sonni tranquilli. Giorgio Chiellini non è solo il nuovo capitano della Juventus: lui è molto di più. La perfetta evoluzione di un sofferente percorso di risalita culminante verso una scalata vertiginosa ancora in via di definizione. … Leggi tutto A scuola da Chiello

Belli di notte

La testa è fissa sulla meta, il martellìo dei giorni non attende altro che fermarsi sulla prossima notte di Coppa. La Juventus che sbanca l'Old Trafford, chiudendo la pratica qualificazione dopo sole 3 giornate, è la rappresentazione dell'ossessiva ricerca della perfezione. Azzeramento del margine di errore che gli uomini di Allegri inseguono di partita in … Leggi tutto Belli di notte