Non ti curar di loro

Alla fine tutto è andato come doveva andare, fermando un'interminabile attesa temporale che apriva a mille interrogativi. Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juventus, o forse lo è sempre stato, dopo quel 17 Maggio scorso, dentro il quale, finalmente, il coraggio di un taglio col passato è divenuto realtà. Già, perchè le voci fantasiose … Leggi tutto Non ti curar di loro

L’inutile sentimentalismo

Alla fine è la vittoria la medicina giusta per mettere tutti d'accordo, per rendere migliore lo stato d'animo di un tifoso. E' inutile girarci intorno, non servono discorsi altamente filosofici per distorcere tale concetto. L'ha vissuto Massimiliano Allegri sulla propria pelle,  quella metamorfosi  da nemico ad idolo, salvo poi ricadere nel baratro dell'insopportabile. Nel calcio, … Leggi tutto L’inutile sentimentalismo

Grazie Pavel: l’uomo della plebe

Sul pianeta Juve c'è luce. Era la risposta questa che molti tifosi bianconeri attendevano da settimane, dopo quello Juventus-Ajax giunto come una sentenza impossibile da non capire. Eppure fino all'odierna mattinata il futuro di Massimiliano Allegri non era ancora definito; come se Andrea Agnelli volesse cercare autolesionisticamente di anteporre il proprio orgoglio alla ratio. Apprensione … Leggi tutto Grazie Pavel: l’uomo della plebe

Destino segnato

Il tempo è implacabile, sa attendere il momento giusto prima di emanare la propria sentenza. Questa volta, nonostante occasioni preventivamente perse, il destino di Massimiliano Allegri pare segnato, senza sè e senza ma. Le parole pronunciate a caldo da Andrea Agnelli, quasi più per orgoglio personale che per ragione, non possono evitare lo spegnimento di … Leggi tutto Destino segnato

Tempo buttato via

Era solo questione di tempo, prima che la verità nascosta venisse a galla, senza alcuna pietà. Il tracollo contro l'Ajax, con tanto di cocente eliminazione europea, è la giusta chiosa di un lungo percorso circoscritto da ingannevoli successi. Troppo superficiale trovare alibi, all'indomani della velenosa serata dell'Alianz Stadium, quando le cellule malate, in realtà, continuavano … Leggi tutto Tempo buttato via

La variabile impazzita

Il rischio vale la candela, soprattutto se la posta in palio è di quelle irrinunciabili. Che Joao Cancelo non fosse un terzino perfetto lo si sapeva; ma quale calciatore d'altronde non ha punti deboli? In pochi, pochissimi forse. La prestazione in chiaroscuro del terzino lusitano, ieri sera contro l'Ajax, ha determinato materialmente un pareggio passato … Leggi tutto La variabile impazzita

Lo stupido carro

La più bella vittoria, spesso, affonda le proprie radici dalle più atroci difficoltà, culminate in una sconfitta. Juventus-Atletico Madrid è stata la prova lampante di come sostenere la squadra sia importante, ma pungolarla nell'orgoglio, quando il minimo sindacale non poteva più bastare, lo è ancor di più. Troppo semplicistico sintetizzare il calcio in parziali risultati, … Leggi tutto Lo stupido carro

Non chiamatela impresa, ma vera Juve

"Questa è la vera mentalità Champions". Testo e musica di Cristiano Ronaldo: chi se non colui che al meglio ha sintetizzato la rinascita bianconera, risalendo dagli infuocati inferi. La tripletta del marziano portoghese è il prodotto di un match sublime della Vecchia Signora, capace di triturare l'Atletico Madrid in ogni secondo di partita. Una metamorfosi … Leggi tutto Non chiamatela impresa, ma vera Juve

Eppure si può

Pensare positivo per vivere una serata magica. Detta così, la formula stilata, ieri, da Cristiano Ronaldo, in un'intervista, per eliminare l'Atletico Madrid, sembra essere decisamente riduttiva. I colchoneros, non sono tipi da ansia da prestazione, soprattutto dopo aver accumulato un vantaggio, nella gara di andata che sarà difficile da scalfire. Tutto scontato quindi? Non proprio, … Leggi tutto Eppure si può