Tassa Bonucci

bonucci.juve.disperato.spalle.2018.19.750x450

Si giunge ad un punto dove le scelte devono sfidare la lineare ragione per tentare di far saltare il banco.

Un bivio che la Juventus targata Cr7, dalle focose ambizioni, ha dovuto sperimentare sulla propria pelle riportando all’ovile Leonardo Bonucci.

Colpo di coda quello della dirigenza bianconera che ha spiazzato tutti e che ancora oggi ha lasciato scie di enigmatici interrogativi.

Già, perchè se il comportamento discutibile del difensore viterbese potrebbe anche essere inghiottito dal tempo, sono le prestazioni difensive che rifrescano una bruciante ferita.

Non è un mistero che l’80% delle poche reti stagionali subite dalla corazzata bianconera ha una matrice ben definita: Leonardo Bonucci.

Che il difensore numero 19 non fosse un top player del settore (al pari del suo collega Chiellini), era cosa smascherata dai footballistici più attenti; ma determinate letture continuano ad essere un tasto dolente sulla retroguardia juventina.

L’invocazione di Benatia da parte del popolo zebrato non è un’eresia; ma è chiaro che la questione risulta essere più complessa di una singola sostituzione.

Bonucci, pur con le sue pecche da difensore (soprattutto nell’uno contro uno) è fondamentale per una manovra che ad oggi non ha un regista.

Un mercato carente in tal senso e un Pjanic intermittente e con caratteristiche inadatte per il ruolo di direttore d’orchestra, non possono che essere le cause dell’inamovibilità di LB19.

Tassa che in determinati momenti della stagione la Vecchia Signora è disposta a pagare pur di non ingrippare un potenziale offensivo che vive principalmente di fiammate isolate.

Motivo per il quale il popolo bianconero sarà “costretto” a convivere con delle sporadiche crepe difensive; a patto che il rischio valga poi l’intero gioco finale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...