Cr7 e la supercazzola perfetta

cr7

Il gioco è bello quando dura poco, poi ci si sveglia sgranando gli occhi davanti alla logica realtà.

Cristiano Ronaldo alza la voce annichilendo il Sassuolo, proprio nel momento in cui qualcuno aveva lanciato assurde blasfemie sul suo maestoso valore.

I grandi campioni, però, non sono quelli che si abbattono, rattristandosi per un gol mancato o desiderato; ma coloro che nelle difficoltà sorridono prima di castigare il nemico.

Lo ha fatto Cr7, colui che per un tempo sembrava ancora vittima di quella ragnatela tattica che imprigionava il suo estro; prima di esibire 45 minuti galattici.

E se nel primo gol in bianconero il fato salda il debito accumulato in 320 minuti; nella seconda realizzazione il fuoriclasse portoghese sintetizza la sua leadership nel globo calcistico.

Scatto bruciante su una ripartenza da calcio piazzato del Sassuolo, con sinistro chirurgico dopo una poderosa cavalcata di Emre Can.

Roba da stropicciarsi gli occhi o da asciugarsi il sudore sulla fronte per chi credeva alla barzelletta delle “arcigne difese italiane”.

Ronaldo anche in uno scacchiere quello bianconero ancora non chiarissimo è riuscito a trovare la strada maestra; perché un campione anche nella tortuosità del percorso alla fine trova la via d’uscita.

Un pomeriggio quello dell’Alianz Stadium che sarebbe potuto diventare ancor più roboante se il fenomeno di Funchal fosse stato più preciso in almeno altre due occasioni nitide.

Il 5 volte pallone d’oro lanciato a dovere dal genio di Douglas Costa e dalla classe di un monumentale Cancelo rischia la goleada.

Il conto, poi, sarebbe stato ancor più salato e poco digeribile, per chi aveva sperato in una storiella lontana anni luce dalla realtà.

Un boccone pesantissimo per l’antijuventino, pronto a reinvestire l’amaro bile odierno in speranza di inceppamento di Cristiano in Champions League.

Motivo per il quale, Cr7 è pronto a fornire la prossima supercazzola, magari più rapida di quella appena sfornata; perché l’Europa aspetta il Re e il Re non vede l’ora di regnarci ancora una volta con il nuovo e affascinante vestito bianconero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...