Semaforo giallo

paulmorata

Il romanticismo da sempre offusca il cuore umano; la ragione lo porta spesso a fare luce verso decisioni utilitariste.

Il fantomatico quanto ultimamente plausibile ritorno del duo Morata-Pogba alla Juventus, sarà destinato ad accendere sogni e speranze di un lungo mercato estivo.

I due ragazzi prodigio divenuti top player planetari grazie al meticoloso lavoro di Madama sono giunti inaspettatamente ad un punto di non ritorno.

Quello che doveva rappresentare un lussuoso trampolino di lancio verso voli pindarici si è trasformato d’incanto in un rifugio maledettamente nostalgico.

La Juventus è la casa che tutti vorrebbero abbracciare, una famiglia che solo il dio danaro oggigiorno può sorvolare.

Lo stesso lusso che ha condotto il Polpo Paul verso la prigione dorata inglese; dove l’enfant prodige del calcio francese si è smarrito paurosamente, divenendo uno dei tanti calpestatori di terreni di gioco.

Quel fenomenale talento gustato sotto l’ombra della Mole a suon di magie e sorrisi sembra aver perso la pozione magica che insieme al proprio talento l’ha consacrato come mister 105 mln: la Juventus.

Alvaro Morata, invece, seppur con cognizioni di causa differenti non ha potuto resistere al fascino della casa madre, il Real Madrid; un sogno tanto mistico quanto concretamente impossibile da realizzare.

Il giovane spagnolo, trattato come lo straccio di sua maestà Cristiano Ronaldo non ha potuto far altro che riavvoglere il nastro della propria carriera; inceppandosi nell’infelice esperienza londinese del Chelsea.

Un magone difficile da debellare per uno che ha vissuto la sua storia bianconera con tanto romanticismo, verso un club che ha sempre etichettato come unico.

Due storie, insomma, che tornano d’attualità, nonostante la logica avrebbe condotto ad una sistemica archiviazione temporale.

Niente di meno scontato, invece, nell’era del calcio moderno; dove i soldi sono fondamentali, ma non sempre vitali per la felicità calcistica.

Due idee tanto affascinanti agli occhi del nostalgico tifoso bianconero ma non del tutto convincenti.

Se per Morata, l’operazione ( posta in surplus e non in sostituzione di Higuain), sia decisamente vantaggiosa; il ritorno dell’asso francese sarebbe pericoloso.

Al di là della maggiore difficoltà di realizzazione rispetto all’affare riguardante il suo ex compagno spagnolo, il sogno Pogba rischierebbe di minare il rigido e magistrale equilibrio della scuola Juve.

Un’azione che oltre ad un esborso economico notevole dopo una maestosa plusvalenza ottenuta, rischierebbe di ripresentare in rosa, un ordigno borderline.

Già perchè il ragazzone transalpino manovrato con padronanza da Mino Raiola, non avrebbe nessun problema a riordinare idee e vita sportiva dopo un piccolo lasso di tempo.

Insomma, una linea di pensiero che va in antitesi con la voglia di costruire un ciclo giovane e solido, che dovrà rigenerare il blocco della leggenda bianconera.

Una visione decisamente in contrapposizione al ritorno di Alvaro Morata: uno che oltre al Real Madrid, non avrebbe altri principali amori che la Juventus.

Un sentimento affettivo rafforzato anche dalle proprie situazioni familiari oltre che dall’indiscussa affinità calcistica.

Il club torinese, d’altronde, avrebbe in casa un’ arma originale per le notti europee; una speranza che già 3 anni fa stava trascinando la Signora verso la sospirata gloria.

Un feeling quello del centravanti spagnolo con la Champions League, da sempre radicato nelle vene; pronto a rafforzarsi verso un nuovo sogno comune.

Un affare quest’ultimo, che sembra decisamente più percorribile e realistico del precedente; ma al tempo stesso anche più utile al progetto juventino.

Un restyling quello della Vecchia Signora che mai come in questa sessione di mercato dovrà presentare il minor margine di errore; dove la prossima manovra dovrà essere calcolata e non spericolata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...