La verità è che Bonucci e la Signora si mancano…

Juventus' Leonardo Bonucci sits on the floor injured

 

 

Magari il prossimo 28 Ottobre si guarderanno in cagnesco, si sfogheranno per 90 minuti e diranno che oggi sono più forti di ieri: Bonucci e la Juventus sono distanti, ma con il pensiero vicini.

Già, perchè al di là degli sfottò e dei peccati di arroganza del caso; mai come in questa circostanza il giocattolo composto da calciatore e squadra si è rotto, lasciando due vuoti silenziosamente assordanti.

Bonucci (colui che doveva spostare gli equilibri) è crollato alla prima difficoltà del disastrato Milan, affondando per primo in una nave che egli stesso doveva domare in un mare tempestoso.

La Juventus ha sguarnito una difesa già corrosa dal sopravanzare dell’età sui cocci della BBC rimasta.

I 10 gol subiti fino ad ora, sono una prova lampante che la muraglia difensiva bianconera, punto di forza fino alla scorsa stagione; è diventata un preoccupante blocco di cartapesta.

Certo, il tempismo di Marotta sul mercato avrebbe potuto colmare la mancanza di Leo, magari anticipando in stile Moggi l’arrivo del suo successore.

La difficoltà nell’arrabbattare nei giorni finali di mercato il colpo low cost ( nel caso di Howedes,un difensore già rotto), unita alla perenne bocciatura del giovane Rugani; non ha fatto altro che ingigantire l’assenza del regista difensivo viterbese.

Il binomio che sembrava unico ed inossidabile fino a qualche mese fa aveva partorito un reparto originale nel suo modo di essere, forte mentalmente e tatticamente; plasmando Bonucci nella figura del difensore moderno invidiato da tutta Europa.

La separazione, questa volta non è stata salutare per entrambi; anche se il tempo alla fine aiuterà i due partner a continuare il loro cammino sulla retta via.

La sensazione è che, però, nulla sarà più come prima: si guarderanno in cagnesco, a tratti si odieranno, ma dentro di loro si penseranno.

Bonucci non sarà più lo stesso e la BBC, forse, sarà un ricordo difficile da offuscare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...