Bentancur: è già Don Rodrigo

bentancur-1

 

 

Freddo, sicuro di sè, elegante da vedere ed efficace nel concreto.

No, non stiamo parlando di un campione consumato prossimo ad appendere le scarpette al chiodo, ma del giovane 20enne Rodrigo Bentancur.

Alla Bombonera non vedevo un talento del genere da anni” tuonò Roman Riquelme; uno che dalle parte di Buenos Aires gode di immunità divina.

Certo, la diffidenza iniziale verso un ragazzino esile proveniente da un calcio “rallentato” come quello sudamericano, potevano lasciale qualche perplessità alle tante speranze riposte sul giovane uruguaiano; ma il campo ancora una volta ha emesso la sua verità.

Bentancur, non è solo il classico calciatore tecnico del Sudamerica; è molto di più.

E’ un centrocampista totale, capace di impostare attraverso due piedi raffinati, collegati ad una “testa” sempre rivolta verso l’alto; ma soprattutto è anche un recuperatore di palloni.

Le otto sfere calamitate ieri nella sfida contro l’Olympiakos ne sono una lampante testimonianza; il tutto in un contesto tutt’altro che semplice.

L’assenza forzata nel riscaldamento di Pjanic, lo ha gettato nella mischia senza ampio preavviso; tastando ancora una volta il suo glaciale, ma al tempo stesso marcato carattere.

La Juventus se lo coccola e sa di aver trovato una miniera d’oro.

Bentancur si è già conquistato il centrocampo della Signora: e siamo certi che sarà solo l’inizio…

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...