L’Higuain juventino: da “gordo” a ingordo…

higuain-articolo

 

 

Famelico, insaziabile, incapace di lasciare le briciole all’avversario: non stiamo parlando del rapporto Higuain-cibo ma quello del bomber argentino con il gol in abito bianconero.

Certo, solo uno stolto, calcisticamente parlando, avrebbe potuto dubitare delle capacità realizzative dell’attaccante albiceleste nel nuovo contesto pluriscudettato; eppure le premesse, dal punto di vista visivo, non era delle più rosee.

Quel quintale sfiorato al primo giorno di ritiro, condito da quei movimenti di squadra confusionari e atipici rispetto agli anni napoletani, avevano fatto sorgere il dubbio che El Pipita in bianconero, potesse essere uno dei tanti, non la stella.

Invece, il tempo, come sempre galantuomo, non ha tardato a dare i suoi inequivocabili responsi: con il nuovo numero 9 della Vecchia Signora, capace dopo un velocissimo rodaggio, di sputare gol a colpi di mitraglia,  secchi, pesanti.

La doppiietta al derby, il gol al suo ex Napoli e la gemma contro la Roma, sono solo alcuni centri dal peso specifico imponente in termini di risultati.

Higuain segna da 5 trasferte consecutive, è in vetta alla cannonieri con 18 centri e ha già raggiunto 21 realizzazioni stagionali; in tutti i modi possibili, dal colpo di tersta, alla rovesciata, passando per tocchi di classe cristallina.

Insomma sono lontani i tempi in cui i maligni, forse più che per auspicio che per sincera convinzione speravano in un flop del Pipita in bianconero: Higuain segna sempre più e sembra non volersi fermare.

Mai come questa volte dunque è il caso di dire : l’appetito vien mangiando…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...