Juventus-Inter 1-0: quel fattore “Stadium”pesante come un macigno…

cuadrado

 

 

Novanta minuti a detta di Allegri da semifinale Champions, fra azioni da gol, decisioni arbitrali indigeste e una folgore decisiva scoccata da Juan Cuadrado: il copione però termina come il più comune dei finali, ovvero la vittoria bianconera nelle mure amiche.

Già perchè lo Juventus Stadium porta per la 28esima volta consecutiva punti pesanti nelle tasche della Vecchia Signora, spazzando via una dietro l’altra qualunque avversaria cerchi di minare il proprio confine.

Il secondo preziosissimo 1-0, inflitto all’ottima Inter di Pioli, fa da aggiunta al successo ottenuto col medesimo punteggio ad opera della Roma; risultato che sa quasi di sentenza nei big match.

La Juventus casalinga, infatti, è oramai conscia di poter battere la barriera avversaria in qualsisasi momento, come se quel salotto di casa fingesse da involucro magico e quieto, pronto a lanciare da un momento all’altro la formula magica decisiva.

E’ toccato a Cuadrado ieri, estrarre il jolly dal cilindro, così come fu  Higuain a punire il Napoli e la Roma con due giocate degne di un fuoriclasse.

Ne ha tanti la compagine di Allegri, capace di trovare la via della rete in qualsiasi modo e momento; sfoggiando il velenoso morso, proprio quando sembra che la zebra sia eccezionalmente in serata no.

Certo, la solidità mentale di Buffon e compagni e l’abitudine a sbranare psicologicamente l’avversario maturata in questi anni, rendono i trionfi nello Juventus Stadium più semplici di quanto possa sembrare; ma è chiaro che quel magnifico teatro, incide e non poco.

La speranza del popolo bianconero è che già dalla sfida contro il Porto, lo “J Stadium”, possa essere un tassello fondamentale per la crescita tanto sperata in ambito europeo; anche se siamo sicuri che occorrerà altro per comporre un mosaico straniero ben più complesso e prestigioso…

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...