Marco Storari: un supereroe di “riserva”

  

Quando a pochi minuti dalla fine del match del Meazza, Marco Storari ha indossato il mantello per disinnescare il tapin di Icardi, dopo il primo miracolo su Palacio; tutto lo stadio ha potuto ammirare l’ennesima prodezza di un super portiere.

Strano il destino di MegaStore, riserva di lusso nella Juventus per sua pure scelta personale, al cospetto di un posto da titolare garantito, forse, in tutte le squadre del nostro torneo.

Il 38 enne portiere ex Messina, stupisce ogni qualvolta viene chiamato in causa a sostituire il Re dei portieri Gigi Buffon; fornendo delle prestazioni, che non fanno per nulla rimpiangere il numero 1 bianconero.

La parata, di ieri, dimostra come la reattività felina, che aveva reso famoso il portiere romano quando distribuiva miracoli a Messina; sembra non sia stata minimamente scalfita  dal tempo e dalla ruggine della panchina.

Se a ciò si aggiunge il peso specifico che Marco ha all’interno dello spogliatoio pluriscudettato; si capisce, il perché Storari, non sia un semplice numero 12 della Juventus.

Insomma, finché Gigi e Marco , saranno ancora parte della famiglia bianconera, la porta juventina sarà sempre nelle ottime mani di due supereroi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...