Po-Po-Po-Po-Po-Paul!!!!!!

pol

Era la variabile impazzita che poteva far saltare il banco, il talento cristallino che ha voluto esserci in tempi record nel tempio del calcio del “Bernabeu”: Paul Pogba ce l’ha fatta a dare il suo quid prezioso alla conquista della finale di Berlino.

Dopo due mesi di assenza per infortunio, nel momento clou del cammino europeo bianconero; il Polpo non si è perso d’animo e ha bruciato le tappe per dire la sua nella partita più importante della stagione.

Il risultato della prova di ieri sera è stato spaventoso: prestazione da vero campione, con sacrificio, corsa e colpi di tecnica per 94 minuti interi, al cospetto di chi sosteneva che non avesse più di 60 minuti, neanche ad alti livelli nelle gambe.

Il colpo di testa in cielo che ha fornito a Morata la palla della qualificazione, vale come mezzo gol, così come la cavalcata solitaria di 60 metri contro l’intera difesa del Real sul finale di match, per guadagnare una punizione preziosissima.

Alla prestazione magica del Bernabeu è mancato solo il gol, peraltro sfiorato nei minuti finali, con un destro disinnescato da Casillas.

Per quello forse, si potrà aspettare ancora 20 giorni circa; magari unendo quel coro in mezzo a tanti altri: “Po-Po-Po-Po-Po-Paul!”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...