Dai deliri Tottiani al fango dei media italiani: ora, prego, chiedeteci Scusa!

dichiarazioni-francesco-totti-juventus-roma (1)

Scusa.

Sarebbe anche giusto sintetizzare con una semplice parola,ogni tanto, gli errori e le chiacchere espresse più per frustrazione che per sincera convinzione.

Lo sa bene l’Italia anti-juventina, che per anni si è nascosta dietro assurdi alibi complottistici ed arrampicanti, per sminuire la forza di una squadra che passo dopo passo, anno dopo anno, ha meritato di essere fra le prime due in Europa.

La lista dei “cazzari” del pallone è troppo lunga; ma ci limitiamo a citarne due: Totti e i media nostrani.

Per il capitano della Roma, dopo lo scontro allo Juventus Stadium perso all’ 85′ minuto, si parlava già di ennesimo complotto dopo appena sei giornate, estrapolando dalle sue ( ciavattate) parole, un grido delirante alla corruzione.

Peccato per lui, che il tempo e il campo in questo sport rivelino sempre la giusta verità: sbattendo in questo caso la sua Roma fuori dalla Coppa, già al primo turno e portandola a chiudere il Campionato a 15-20 punti, dagli “ipotetici” corrotti.

Ma veniamo ai media: dopo l’etichetta di Campionato poco allenante, messa in atto per sminuire il valore della Juventus; essi si sono sempre mostrati fiduciosi e convinti che in Europa la storia sarebbe continuata ad essere diversa.

Le memorabili esultanze in sala stampa dopo il gol del Chelsea contro lo Shaktar di qualche anno fa;sembravano dovessero ripetersi ancora quest’anno, salvo svanire  poi contro Borussia, Monaco e non ultimo il Real Madrid.

Ora resta l’ancora di salvataggio del Barcellona; ma comunque andrà siamo convinti che il boccone amaro da ingoiare sia stato troppo grande in questa stagione e anche se in cuor loro sanno che la verità brucia; saranno pronti nuovamente l’anno prossimo a ripartire con lo stesso aspro spirito anti-juventino.

Be d’altronde, se non ci fossero loro, che goduria sarebbe?

2 pensieri riguardo “Dai deliri Tottiani al fango dei media italiani: ora, prego, chiedeteci Scusa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...