Torino-Juventus 2-1: una Juve svogliata e sfortunata “regala” un sogno ai granata

  

Una Juventus per lunghi tratti svogliata e un po’ sfortunata concede dopo 20 anni il sospirato successo ai cugini, dopo un match preceduto da episodi beceri ed imbarazzanti fuori dallo stadio.

Ma venendo al campo ( che è quello su cui dovrebbe basarsi  questo semplice sport); bisogna sottolineare una prova sottotono è un po’ distratta dei bianconeri, forse con la testa già all’eurosfida con il Real Madrid.

Nonostante le assenze ( dovute al turnover) di Tevez, Chiellini, Evra e Barzagli: sono proprio gli ospiti a passare in vantaggio con una magia di Pirlo nel primo tempo.

Ma alla chiusura della frazione, errore grossolano di Bonucci e contropiede fulminante di Quagliarella che serve a Darmian, l’assist per il pareggio.

La Juventus della seconda frazione di gioco sembra essere un tantino più vogliosa; tanto da sfiorare il vantaggio con l’ennesima punizione magistrale di Pirlo che colpisce il palo.

In fase di copertura però, i bianconeri lasciano troppi spazi e in un classico contropiede granata, Quagliarella mette la velenosa firma dell’ex sul vantaggio.

Da lì in poi, a nulla vale l’assalto della Vecchia Signora, con altri legni e occasioni nitide gettate al vento( vedi Sturaro, Matri e Vidal).

Al triplice fischio possono gioire i cugini questa volta: si sa nel calcio a volte, bisogna sfruttare i momenti giusti e la fortuna dalla propria parte ed oggi il Torino è stato impeccabile.

Cosa dire dei bianconeri? Sarà stata la testa altrove, saranno stati le seconde linee non all’altezza dei big ( vedi Ogbonna, Sturaro e Matri), sarà stata la sfortuna: fatto sta che questo scivolone anche se indolore per il Campionato, bastava poco per essere evitato.

3 pensieri riguardo “Torino-Juventus 2-1: una Juve svogliata e sfortunata “regala” un sogno ai granata

  1. prendersela con le seconde linee,quando è evidente chesono mancati sopratutto i big è travisare la realtà.Lich,vidal,bonucci,morata sono stati inguardabili e non i vari matri,padoin,ogbonna e sopratutto sturaro che ha fatto un’altra prova positiva…
    poi ovvio che il calcio è un opinione ,ma sparare a zero su chi non c’entra non lo trovo giusto.

    Piace a 1 persona

    1. Si la colpa è generale,infatti, nell’articolo precedente ho parlato di calo psicologico, però è vero, secondo me, che quando più seconde linee vengono messe insieme contemporaneamente, vedi ieri, Cesena o Parma: non è la stessa cosa in campo.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...