Juventus-Monaco 1-0: ritorna Vidal e i bianconeri superano di “rigore” il primo esame francese

Vidal.rigore.Juventus.Monaco.2014.15.356x237

Una Juventus non particolarmente scintillante, ringrazia il ritorno al gol di Arturo Vidal su calcio di rigore , per venir a capo dell’ostico Monaco allo Juventus Stadium.

I bianconeri, non sono sembrati impeccabili e prorompenti come nella magica serata di Dortmund; ma in compenso portano a casa il primo atto di questi quarti di finale di Champions, al cospetto di una squadra, che come si pronosticava alla vigilia; ha dato parecchio filo da torcere a Tevez e compagni.

Nonostante gli sterili attacchi degli ospiti, eccezion fatta per i due micidiali contropiedi iniziali che hanno esaltato la classe del sempreverde Gigi Buffon; i monegaschi hanno impostato una partita cercando di contenere le avanzate juventine, presidiando bene gli spazi in mezzo al campo ed imbrigliando bene Tevez e Morata.

Il primo tempo ,così ha visto i bianconeri giungere alla conclusione poche volte anche se in maniera pericolosa con Morata, Tevez e Vidal. Proprio il guerriero all’ 44′ si divora un gol a tu per tu con il portiere ospite, mostrando ancora una volta lo smarrimento di quel killer istinct , che lo aveva contraddistinto nei tre anni precedenti.

Nel secondo tempo, però, i padroni di casa alzano il ritmo e costringono i francesi ad alzare le barricate difensive; ed è così che al 57′, un lancio illuminate di Pirlo, fino a quel momento in versione sbiadita; costringe Carvalho al fallo da rigore su Morata.

Dal dischetto Arturo Vidal, non perdona e ritorna al gol nella notte della verità per il sogno europeo bianconero.

Nel finale, qualche attacco ospite ben contenuto da un gigantesco Chiellini e qualche occasione di troppo fallita in contropiede dai bianconeri, fissano il risultato sull’ 1-0.

Al triplice fischio lo Juventus Stadium tira un sospiro di sollievo: il primo round è andato, ma occorrerà una Juventus più cattiva di quella odierna per completare l’ennesima tappa verso le semifinali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...