Niente da fare , il maestro è ancora assente: tornerà a dirigere la musica di Coppa

Niente da fare: il recupero al polpaccio per Andrea Pirlo è più lungo e difficoltoso del previsto.

Il regista bresciano, assente dal match di andata di Champions League, contro il Borussia Dortmund; sembra ancora non aver assorbito il fastidioso problema fisico, che non gli permetterà di scendere in campo nelle prossime sfide di Campionato con Empoli e Parma e nel ritorno della semifinale di Tim Cup contro la Fiorentina.

Quella di Mozart, sarà un assenza pesante per Allegri, già alle prese con un centrocampo decimato dagli infortuni di Pogba e Marchisio: ragion per cui, mai come nelle prossime gare, sarà importante il contributo delle seconde linee Sturaro e Padoin.

Nel frattempo, il recupero del numero 21 bianconero, procederà in maniera lenta ed accurata, in modo da averlo fresco nella doppia partita più importante della stagione: quella contro il Monaco.

Molti critici, hanno sostenuto, che il Pirlo di “Coppa”, potrebbe essere addirittura un peso per la Juventus, poichè non avendo più la freschezza atletica dei giorni migliori, concede qualcosa dal punto di vista fisico e di velocità agli avversari.

Non sarà più un fulmine di guerra, questo è riscontrato: ma la qualità, la classe e i colpi di genio del barbuto regista bianconero, sono una risorsa, che poche squadre al mondo possono permettersi.

Lo sa Allegri, che stringerà i denti in queste partite con le pedine che avrà a disposizione; aspettando e “curando” minuziosamente il “maestro”: pronto a dirigere la prossima difficile, ma affascinante, musica di Coppa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...