Tevez-Boca Jr: voci da “zizzania” o triste verità?

Dopo le recenti prestazioni folgoranti e al limite del “paranormale”, a Torino oramai è scattata definitivamente la Tevez-mania; con il numero 10 bianconero identificato dai propri tifosi , come il simbolo di questa Juventus vincente.

Eppure, si sa che nei momenti di massima felicità e di esaltazione, un cono d’ombra è sempre lì dietro l’angolo pronto ad interferire in una magica giornata di sole.

L’ombra è rappresentata dal Boca Jr, club nel cuore di Carlos; con il quale l’Apache ha iniziato la carriera e molto probabilmente, andrà a terminarla. Lo stesso fuoriclasse argentino, infatti in un intervista del 2013, aveva dato adito a queste voci, confermando di fatto un suo ritorno in patria, presumibilmente al termine del proprio contratto con i bianconeri, previsto nel 2016.

Ma negli ultimi giorni, proprio nel momento magico dell’avventura bianconera di Tevez, si rincorrono delle voci assordanti dall’Argentina, in particolare dal tecnico del Boca Arruabarrena; che vorrebbe il numero 10 alla propria corte a partire dalla prossima stagione: concludendo anticipatamente l’avventura con la Vecchia Signora.

Quanto c’è di vero in tutto ciò?

Non è un mistero che questo matrimonio prima o poi “s’ha da fare”; ma è pur vero che l’eventuale concretizzazione di esso, addirittura, per Giugno prossimo; ci sembra alquanto azzardato.

Si sa che in un momento in cui tutto il contesto bianconero gira alla meraviglia e nel quale trovare note dolenti sembra essere quasi impossibile; ecco che questi rumori sull’Apache, si veri, ma alquanto lievitati; possono essere le semplici voci da “zizzania”, tipiche dei media anti-Juventini.

In tal modo, dopo le ancore di salvataggio rappresentate dagli arbitraggi favorevoli ai Campioni d’Italia , o alla possibile eliminazione dal contesto europeo; ad essi non rimane che cercare delle armi interne che possono autodistruggere il castello sfarzesco bianconero.

Ed allora ritornando a Tevez la via più plausibile potrebbe essere la seguente: ritorno in patria al termine del contratto previsto a Giugno 2016, con l’argentino ancora protagonista per un altra stagione alla corte di Allegri.

Poi ci sarebbe la terza opzione che potrebbe essere quella del rinnovo: a quel punto poi si potrebbe parlare ancora una volta di “sconfitta” dei soliti media ostili nei confronti dell’universo bianconero…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...