Passo indietro o normale routine di mezza stagione?

Quella andata in scena ieri sera al “Franchi” è stata senza ombra di dubbio la Juventus peggiore della stagione, per lucidità, voglia di fare e di vincere la partita.

Il punto in un terreno così ostico non è di certo da buttar via; ma quello che stride è l’involuzione nella mentalità vincente e mai doma che eravamo abituati a vedere in questa prima parte della stagione ,che aveva avuto la sua massima espressione nel gol di Pirlo nel derby al 93′.

Sarà stata l’ansia da prestazione per il martedì di Coppa, la stanchezza di una rosa spremuta e con gli uomini contati, o il ritorno all’origine di un modulo che sembrava oramai troppo scontato e finalmente cestinato; fatto sta che ieri si poteva e si doveva fare di più.

Il Campionato, come sostiene Allegri, però, è ancora lungo e non si può di certo vincere sempre: ma una cosa è certa che fra tre giorni occorrerà un’altro tipo di approccio, di prestazione e di “rabbia agonistica”, per centrare il primo obiettivo di questa stagione.

Giocare per il pareggio , come ieri sera, o emulando la prestazione dell’andata al “Calderon”, potrebbe essere rischioso e dannoso per il risultato finale : e allora la ricetta deve essere una sola, ovvero, giocare per vincere; solo così si potrà sperare di scongiurare il pericolo “Colchoneros”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...